«

»

Mar 20

Nasce A.S.C.O.N una realtà nuova per la cooperazione tra gli operatori regionali della nautica

asconDobbiamo ammettere che Il comparto della nautica da diporto, almeno nella nostra regione è stato finora assai povero di iniziative associative. Ne ha sofferto la possibilità non solo di affrontare meglio gli ostacoli che la congiuntura pone allo svolgimento e allo sviluppo di questa importante realtà economica, ma anche la creazione di quello che definiremmo “uno spirito di gruppo” tra i vari operatori per più versi impegnati in questo ramo del diporto e quindi nell’offerta di una produzione regionale più qualificata e più al passo con la domanda. La recente costituzione dell‘ASCON (Associazione Siciliana Cantieri e Operatori Nautici) va in questa direzione e le premesse sembrano esserci tutte perchè il tempo dia ragione della bontà dell’iniziativa. La riflessione nasce anzitutto dall’esame di chi vi ha aderito sin dal momento della firma dell’atto cositutivo che porta la data del 20 dicembre dello scorso anno: si tratta di 13 operatori diversi per tipologia produttiva o di servizi perchè si va dai costruttori di imbarcazioni in vetroresina (Nuova Italmar, Nadirmarine per citarne alcuni) a quelli di battelli pneumatici (Almarine, Altamarea Costruzioni Nautiche) e addiritura di yacht (CBoat Yacht Builder), alle aziende stampatrici in conto terzi (PS Group Italia), sino ai concessionari (Aquabat) , ai rivenditori di equipaggiamenti per la nautica (Siciliamare Yachting Service) e persino alle editorie (Island Arti Grafiche). In breve, un panorama di imprenditori, alcuni anche per più versi collegati da rapporti commerciali, con il comune interesse a veder crescere il mercato regionale e non solo regionale della nautica e a proporsi come un unico interlocutore verso tutti quei soggetti, pubblici, sindacali, finanziari e non solo, per la promozione di iniziative tutte dirette alla tutela e allo sviluppo del settore. Un’iniziativa quindi che merita apprezzamento perchè non solamente coinvolge soggetti economici diversi per area geografica e di attività ma perchè studiata per una collaborazione a 360° nel segno della solidarietà e al tempo stesso della non ingerenza nell’attività imprenditoriale di ciascuno. In questo senso vanno letti i fini sociali indicati nello statuto dell’associazione che spaziano dalla promozione di soluzioni di carattere legislativo, di assistenza legale, tecnica, finanziaria, doganale, commerciale ecc., cooperando con organi di governo, con enti, sindacati, associazioni, aziende pubbliche e private, al semplice scambio di notizie e di idee tra i soci, agli studi comuni per le progettazioni navali, per la realizzazione di economie di scala per l’acquisizione di materie prime e per l’abbattimento dei costi di trasporto e tanto altro ancora.
L’ASCON ha la sua sede sociale a Sant’Agata di Militello in Contrada Ponte Rosmarino 98067 Messina. Presidente dell’associazione è il sig. Nunzio Dolce titolare della Italmar srl.

Lascia un commento