«

»

Mag 18

Il club Mari e Venti con la Capitaneria di Porto Palermo per un’iniziativa sulla sicurezza a mare

1Si è svolta il 16 maggio scorso nelle acque dell’Arenella un’interessante dimostrazione di salvataggio a mare da parte del Sics – Scuola Italiana Cani Salvataggio Tirreno organizzata dal Club Mari e Venti in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Palermo. 2Nel dichiarato obiettivo di sensibilizzare il pubblico dei diportisti sulle problematiche della sicurezza a mare sono state effettuate interessanti simulazioni di salvataggio da parte degli esperti del Sics con cani labrador perfettamente addestrati. Nella conferenza che è seguita nei locali messi a disposizione del Marina Arenella il maresciallo Maurizio Giglio ha intrattenuto gli ospiti sull’impegno e i molteplici ruoli cui è chiamata la Capitaneria di Porto in occasione della stagione estiva mentre il presidente di Mari e Venti, Pietro Gargiulo, titolare della Master ha esposto le sue opinioni sul problema della sicurezza con specifico riferimento al suo settore di attività, vale a dire la cantieristica gommonautica.8 A tale ultimo riguardo gli intervenuti alla manifestazione hanno avuto piacere di ammirare in darsena uno dei gioielli di casa Master, il Master 699 versione efb nell’originale allestimento con coperta e tubolari di colore nero.7 In banchina, nel colorato stand della D’Arpa Motori, un’altra interessante novità costituita dal nuovissimo Mercury Mercruiser 4.5L MPI, il primo entrofuoribordo della casa con monoblocco interamente progettato e realizzato per usi marini e con un peso di quasi 60 kg inferiore al più grosso V6 “small block” di 5.0 litri. 9653

Lascia un commento