«

»

Ago 11

Ancora più veloce e accessoriato il secondo esemplare del Noah 36

DSC_1571E’ stato varato ai primi di agosto il secondo esemplare del riuscito Naoh 36. Come in tutti i maxi-rib le personalizzazioni rendono diverso ogni modello da un altro della stessa serie e in questo caso bisogna dire che di più forse chi l’ha commissionato non poteva richiedere. Diversa intanto la livrea che abbina il nero “carbon” dei tubolari con l’arancione “Phebus” dell’intero set della cuscineria conferendo al mezzo un look che definiremmo aggressivo per l’impatto visivo che anche a distanza è in grado di generare.DSC_1626b Ma la variante maggiore è nascosta sottocoperta e sono i due Yanmar 370 biturbo da 370 hp che sfruttano il massimo della potenza installabile prevista dal cantiere e sono in grado si spingere il Naoh 36 in pochi secondi sino a oltre 45 nodi di velocità a un massimo di 3.800 giri/minuti.DSC_1642b Nulla da dire sulla scelta ma non va dimenticato che il primo esemplare motorizzato con due Hyundai S250S era in grado di raggiungere la rispettabile velocità di 38 nodi a pieno carico con consumi abbastanza contenuti (45 litri/ora per motore) considerata la sua ragguardevole stazza ( 5 tonnellate in totale con quei motori). E veniamo agli accessori, il primo dei quali legato proprio alla diversa motorizzazione installata ovvero il prezioso joystick fornito a corredo dei Yanmar , vero assistente di bordo in qualunque manovra in piccoli spaziDSC_1580. Se il primo modello si distingueva inoltre per la ricchezza ma più ancora per la modernità della componentistica fornita dal cantiere (controllo a distanza dello stato di bordo, interruttori digitali, lampade a led in tutto lo scafo, passerella elettrica, senza contare il forno a microonde in cabina, la televisione e un complesso impianto hifi), il nuovo nato si giova ora in più di un potente generatore di corrente e di un impianto di aria condizionata assai apprezzato in questa calda estate 2015. In breve, un concentrato di tecnologia ma più ancora di funzionalità che, assieme alle doti di navigabilità, fanno del Noah 36 un mezzo polivalente e,sempre rientrando nella categoria “natanti”, al top della sua classe di appartenenza.DSC_1595DSC_1584DSC_1579DSC_1638b

Lascia un commento